0881-52-29-22 info@telecattolica.tv

Mons. Giuseppe Giuliano eletto vescovo di Lucera-Troia

E’ stato annunciato oggi, 20 ottobre, a mezzogiorno, presso la Basilica Cattedrale di Lucera dall’Amministratore Diocesano don Ciro Fanelli il nome del nuovo Vescovo della Diocesi Lucera -Troia.

Si tratta di Mons.  Giuseppe Giuliano, presbitero della Diocesi di Nola, finora Parroco e Docente di Teologia Morale.

 

BIOGRAFIA DI S. E. MONS. GIUSEPPE GIULIANO

Nasce a Napoli il 28 giugno 1951 e ivi è battezzato il 2 luglio successivo, ma da sempre risiede al Rione Trieste di Somma Vesuviana, provincia di Napoli e Diocesi di Nola.
La sua è una famiglia serenamente credente: il padre, Michele, è amato e stimato medico, la madre, Elena, è casalinga. Dopo il primogenito, Giuseppe, nascono il fratello Mario e la sorella Maria, medico pediatra.
Terminata la Scuola Media, frequenta il Liceo statale di Ottaviano dove consegue la maturità classica.
Dopo studi universitari di medicina e il servizio militare, viene ammesso nel 1976 all’Almo Collegio Capranica in Roma ed è alunno della Pontificia Università Gregoriana per gli studi di filosofia, di teologia e di teologia morale.

Il 16 maggio 1982 viene ordinato presbitero nella chiesa parrocchiale di appartenenza, Santa Maria di Costantinopoli in Somma Vesuviana, dal Vescovo diocesano monsignor Guerino Grimaldi.
Negli anni di preparazione al presbiterato viene incaricato dell’animazione catechetica e della formazione dei catechisti presso il Centro Costanza Doria del Vicariato e collabora stabilmente al Centro Nazionale dei giovani di Azione Cattolica, soprattutto per la catechesi.
Già da diacono, nel 1981, viene nominato canonico della Cattedrale di Nola e assistente del Movimento Studenti di Azione Cattolica.
Rientrato in Diocesi nel 1983, è segretario del Vescovo, monsignor Giuseppe Costanzo e, contemporaneamente, Assistente diocesano degli studenti e dei giovani di Azione Cattolica, Incaricato diocesano della pastorale giovanile.
Dal 1983 ad oggi è Docente di teologia morale presso la Scuola Teologica Diocesana. Di questa Scuola – nel 1986, Istituto Superiore di Scienze Religiose – è nominato nel 1984, per un primo quadriennio, Direttore.
Dal 1984 al 1999 è assistente ecclesiastico del gruppo nolano dell’Istituto Secolare delle Missionarie della Regalità e, dal 1988 al 2003, del gruppo meridionale dei Missionari della Regalità.
Dal 1984 a tutt’oggi è richiesto per esercizi spirituali e ritiri, corsi di formazione e di aggiornamento teologico per laici, giovani e adulti, per membri di Istituti secolari, per religiose e religiosi, per seminaristi e sacerdoti.

Dal 1987 al 1994 è Rettore del Seminario diocesano e Direttore del Centro Diocesano Vocazioni.
Lasciata la direzione dell’Istituto Superiore nel 1988, viene nominato Assistente diocesano dell’Azione Cattolica.
Dal 1988 al 1995 collabora alla pastorale parrocchiale nella Masseria Ciciniello della parrocchia Santa Croce in Santa Maria del Pozzo in Somma Vesuviana.
Dal 1970 al 1975 era stato Docente di religione nelle Scuole medie statali di Sant’Anastasia e di Somma Vesuviana, e dal 1991 al 1993 lo è al Liceo classico di Ottaviano.
Dal 1991 al 1995 è assistente diocesano del Movimento Ecclesiale di Impegno Culturale.
Nel 1992 riceve ancora la direzione dell’Istituto Superiore di Scienze Religiose, con conferma nel 1996, per complessivi otto anni.
Dal 1995 a tutt’oggi è consulente ecclesiastico della sezione diocesana dell’Associazione Medici Cattolici.

Nel gennaio del 1996 viene nominato, dal Consiglio permanente della Conferenza Episcopale Italiana, Assistente centrale dell’Azione Cattolica Italiana per l’A.C.R., con conferma nel 1999.
Nel luglio del 2000 è nominato Cappellano di Sua Santità.
È stato, più volte, membro del Consiglio presbiterale e del Consiglio pastorale diocesano.
Dal 2000 al 2005 è membro, per due trienni, del Comitato etico della ASL/Napoli 4.
Dal 2001 al 2009 è anche Docente di teologia morale fondamentale presso lo Studio Accademico in Nola/Sant’Angelo, Studio affiliato alla Facoltà di teologia della Pontificia Università Antonianum in Roma.
Dal novembre 2002 al giugno 2010 è direttore dell’Ufficio Catechistico diocesano.

Il 29 giugno del 2003 riceve la nomina di parroco a san Giorgio Martire in Somma Vesuviana e il successivo 2 luglio vi inizia il ministero pastorale.
Nel novembre 2009 viene ancora richiesto e nominato assistente del gruppo campano-molisano dell’Istituto Secolare dei Missionari della Regalità di Cristo.
Dal gennaio del 2014 fa nuovamente parte del Consiglio presbiterale e, nel marzo 2014, viene nominato membro del Collegio dei Consultori.

Il 20 ottobre 2016 viene pubblicata la sua nomina a Vescovo di Lucera-Troia.

Lascia un Commento