0881-52-29-22 info@telecattolica.tv

Parte il 24 settembre il XIV Festival della Letteratura Mediterranea

Dopo il segno lasciato in città dall’FLM-LAB. Sabato 24 settembre avrà inizio la XIV edizione del Festival della Letteratura Mediterranea, ideata e curata dall’associazione Mediterraneo è Cultura, che quest’anno ruota intorno al tema Il segno ci fa umani. “Scrivere mi è necessario. Il reportage” è il focus letterario in programma sabato 24 settembre alle ore 20.00 in piazza Lecce, che vedrà protagoniste Asmae Dachan e Marta Bellingreri. Giornalista professionista e scrittrice italo-siriana, Asmae Dachan, è Direttore responsabile del mensile marchigiano Mondo Lavoro, è autrice e attivista per i diritti umani impegnata da anni nel dialogo interreligioso. Ha pubblicato libri e raccolte di poesie. L’11 settembre 2016 ha ricevuto il Premio della giuria al prestigioso festival “Giornalisti del Mediterraneo” di Otranto. Specializzata in Studi Arabo-Islamici e del Mediterraneo, Marta Bellingreri è autrice – insieme a Giusi Nicolini – del libro intervista “Lampedusa. Conversazioni su isole, politiche e migranti” (Edizioni Gruppo Abele, 2013) e de “Il sole splende tutto l’anno a Zarzis” (Navarra Editore, 2014), reportage narrativo di viaggi tra Sicilia, Tunisia e Francia, insieme ad adolescenti tunisini. Fa parte attivamente della rete Watch the Med Alarm Phone, telefono di allarme per i migranti in mare, e ha fondato a Palermo l’associazione Di.A.Ri.A. (2010) insieme ad altri collaboratori. Dopo il focus letterario ci saranno iRadiodervish, in concerto in Piazza della Repubblica alle ore 22.

5-a  5-b

Lascia un Commento